1. Contratto on line: oggetto e stipula
Il presente contratto ha ad oggetto la compravendita on line di beni mobili e/o servizi e viene stipulato a distanza tra il Museo Archeologico e d’Arte della Maremma – Museo d’Arte Sacra della Diocesi di Grosseto -di seguito denominato Fornitore- e un acquirente -di seguito denominato Cliente-; il tutto avviene mediante un sistema di vendita a distanza organizzato dal Fornitore che a tal fine impiega esclusivamente la tecnologia di comunicazione a distanza denominata internet. I contratti, pertanto, saranno conclusi direttamente attraverso l’accesso da parte del Cliente al sito internet del Fornitore, corrispondente all’indirizzo https://maam.comune.grosseto.it/ ove, seguendo le indicazioni fornite, il Cliente arriverà a concludere il contratto per l’acquisto del bene.

2. Modalità d’acquisto
Per effettuare l’acquisto di un prodotto il Cliente deve prima completare la procedura di acquisto fornendo tutti i dati richiesti dal Fornitore, i quali devono rispondere al vero ed essere indicati senza alcuna omissione.
Tutti i prodotti presenti sul sito hanno un prezzo di vendita comprensivo di I.V.A (se non indicato diversamente); il costo di spedizione può variare in base alla destinazione e alla quantità di prodotti ordinati.

3. Modalità e tempi di consegna
Il Fornitore provvederà a recapitare al Cliente i prodotti acquistati mediante corrieri di fiducia.
I tempi di consegna variano in base alla modalità di pagamento scelta dal Cliente, alle dimensioni del pacco da inviare, alla destinazione a cui dovrà essere inviata la merce e alla disponibilità della stessa. Tempi di consegna previsti:
entro 6 giorni lavorativi nel 90% degli invii
entro 8 giorni lavorativi nel 98% degli invii
Il Fornitore non ha alcuna responsabilità nel caso di ritardi nella consegna (per ritardi superiori ai 10 giorni lavorativi dalla data di acquisto, contattare il servizio accoglienza del MAAM all’indirizzo mail accoglienzamaam@gmail.com).

3.1 Costo del trasporto
Il costo del trasporto varia in base al totale dei prodotti presenti nel carrello.

4. Diritti e obblighi del Cliente
Il Cliente è considerato unico responsabile dell’inserimento dei propri dati. Quanto ai dati necessari alla registrazione sul sito, al Cliente è fatto divieto assoluto di inserire dati falsi e/o di fantasia.
Ad insindacabile richiesta del Fornitore, il Cliente si impegna a consegnare copia dei propri documenti di identità in corso di validità; la mancata ottemperanza alla suddetta richiesta autorizza il Fornitore a risolvere il contratto per inadempimento del Cliente.
In caso di prodotto giunto a destinazione danneggiato o diverso da quello acquistato, l’utente ha la facoltà di restituirlo e di ricevere rimborso pari al costo di acquisto o un volume sostitutivo, entro e non oltre i 14 giorni dalla data di ricezione del prodotto, scrivendo a: accoglienzamaam@gmail.com.

5. Diritti e obblighi del Fornitore
Il sito internet https://maam.comune.grosseto.it/ è di proprietà del Comune di Grosseto.
Tutti i Marchi, i Logo o altri segni distintivi riportati nel suddetto sito sono di proprietà del Fornitore e/o dei rispettivi Proprietari. E’ espressamente vietato l’utilizzo dei Marchi, dei Logo e degli altri segni distintivi da parte di chiunque, a qualsiasi scopo e in qualsiasi modo, inclusa la riproduzione degli stessi su altri siti Web, senza la preventiva autorizzazione scritta da parte del Fornitore o dei legittimi Proprietari. Tutti i contenuti: testi, immagini, loghi e grafica presenti nel sito sono protetti dal diritto di autore; è pertanto vietato distribuire, trasmettere, copiare, modificare, pubblicare per scopi commerciali i contenuti del sito, senza preventivo consenso da parte del Fornitore.
Il Fornitore non è responsabile dell’eventuale uso fraudolento ed illecito che possa essere fatto da parte di terzi, di carte di credito, assegni ed altri mezzi di pagamento, all’atto dell’acquisto dei prodotti, non essendo, in nessun momento parte della procedura.

6. Diritto di recesso
Il Cliente che intenda recedere dal contratto può esercitare il proprio diritto entro il termine di 14 giorni lavorativi decorrente dal giorno del ricevimento dei beni; tale diritto può essere esercitato da consumatori, e non dai rivenditori e/o titolari di PIVA. Il Cliente-consumatore può esercitare il diritto di recesso inoltrando al Fornitore apposito reclamo o contestualmente all’invio della comunicazione di cui al punto 4. Tutti i costi di restituzione dei prodotti sono espressamente a carico del Cliente, il quale, tramite proprio spedizioniere, provvederà all’invio della merce all’indirizzo indicato dal Fornitore. I rischi del trasporto per la restituzione degli articoli sono integralmente a carico del Cliente. Tutti gli articoli dovranno pervenire nelle medesime condizioni di ricezione, non utilizzati e completamente integri, provvisti degli imballi originali, senza alcuna mancanza.
Il Fornitore provvederà all’inoltro dell’importo versato dal consumatore entro i termini di legge previsti (14 gg.). Nel caso di rimborso a mezzo Bonifico Bancario, il Cliente dovrà comunicare le sue coordinate bancarie (Cod. IBAN nazionale o internazionale) per ricevere il rimborso. Nel caso di rimborsi di ordini con pagamento tramite PayPal o Carta di credito, gli stessi saranno saldati attraverso gli stessi servizi utilizzati in fase d’acquisto.

7. Risoluzione del contratto e clausola risolutiva espressa
In caso di impossibilità sopravvenuta, il Fornitore si riserva la facoltà di risolvere il contratto stipulato con il Cliente dandone semplice comunicazione allo stesso; in tal caso il Cliente avrà diritto esclusivamente alla restituzione delle eventuali somme già corrisposte. In caso di impossibilità sopravvenuta di eseguire il contratto si applicano gli artt. 1463 ss. c.c. Le obbligazioni assunte dal Cliente (v. punto 4), nonché la garanzia del buon fine del pagamento che il Cliente effettua con i mezzi di cui al punto 2, nonché tutti gli altri obblighi previsti in capo al Cliente, hanno carattere essenziale e l’inadempimento da parte del Cliente stesso anche di una soltanto di dette obbligazioni determinerà la risoluzione di diritto del contratto ex art.1456 c.c., fatto salvo il diritto del Fornitore al risarcimento degli eventuali danni patiti e patiendi.

10. Giurisdizione E Foro Competente
Ogni controversia relativa alla applicazione, esecuzione, interpretazione e violazione dei contratti d’acquisto stipulati ‘on line’ è regolata secondo la legge italiana; qualsiasi controversia tra le parti, in merito all’applicazione, esecuzione, interpretazione e violazione del presente contratto sarà di esclusiva competenza del Foro di Grosseto.

11. Trattamento Dati Personali
I dati personali dell’Acquirente saranno trattati conformemente alle disposizioni contenute nelle presenti Condizioni di Vendita e nel rispetto di quanto previsto dal Regolamento UE 2016/679 (“GDPR”) e/o da ogni altra disposizione di legge tempo per tempo vigente e applicabile in materia di trattamento e protezione dei dati personali e pagamenti online tenuto conto, tra l’altro, di eventuali norme di legge inderogabili e di applicazione necessaria previste nel paese di residenza dell’Acquirente.
Maggiori informazioni sul trattamento dei dati personali degli utenti/clienti, titolare e responsabile sono disponibili sulla pagina “Consulta la cookie e privacy policy”.
Il Fornitore si riserva il diritto di modificare in qualsiasi momento le presenti condizioni generali di vendita dandone comunicazione alla clientela.